Città Regione Razza Caratteristiche
Crowly

Sud Colline Slopery

Ulgan

Cittadina di collina. Luogo bello e tranquillo, abitato da ulgan che hanno colonizzato questo posto stupendo facendolo diventare una vera perla per il loro popolo. Vi sono coltivazioni di luppolo, la miglior birra di Arkhesya viene da qui, ma anche olio e viti. Il grande distaccamento di confine poco più a nord garantisce questo luogo dalle incursioni morgni che altrimenti sarebbero assicurate. È una cittadina piuttosto ricca dove vivono molti benestanti e nobili ulgan. Il luogo decisamente incantevole, viste le colline, garantisce un tempo mite tutto l’anno e per questo preferito da chi ha terreni in quest’area. Sono presenti, anche se in minor numero, allevamenti di ovini che danno un eccezionale formaggio.

Sulltain

Piana Sicland

Ulgan

Capitale Ulgan. Città grande e sfarzosa. Orgoglio degli ulgan. Qui risiede la stirpe regale, tutti gli eserciti e il Gran Consiglio dei Saggi che decide ogni cosa sull’andamento del territorio ulgan. Sulltain fu costruita praticamente al centro della grande piana del Sicland. Città fortificata ha le più grandi costruzioni del regno ulgan. il grande Tempio centrale, la cittadella fortificata sede della casa regnante, la grande biblioteca e molte altre costruzioni monumentali sono il vanto del popolo ulgan.

L’immenso spazio che circondava il grande castello fortificato è di una tale era la sua ampiezza da sembrare una vasta area di protezione in caso di attacco. L’imponente Tempio dedicato agli dei occupa uno dei lati di quella immensa area, mentre il resto è spazio completamente vuoto senza alcun riparo o protezione. Le costruzioni che delimitavano la piazza terminano centinaia di passi prima delle massicce mura esterne che proteggono la roccaforte centrale. Alcune leggende narrano che l’intera piazza sia cava e in caso di grave pericolo o necessità, i difensori della città potrebbero usufruire di magazzini sotterranei, sorgenti d’acqua e cunicoli capaci di condurli fuori della città. Anche ad un profano risulta lampante la difficoltà, persino per un esercito di grandi dimensioni, di conquistare la cittadella fortificata.

Derl

Foce Slowriv

Ulgan

Cittadina di mare. Con Bran è uno dei porti ulgan più famosi. Specializzata in ogni tipo di pesca. Questa città, al pari di Bran, è stata costruita sull’immensa baia del fiume Slowriv. È qui che ci sono i due più grandi porti ulgan. La gran parte dell’attività su nave del popolo ulgan avviene in questa baia: scambi commerciali, pesca e le tratte su Samycreek e Sersea e a volte all’arcipelago Pangui Tago.

Bran

Foce Slowriv

Ulgan

Cittadina di mare. Con Derl è uno dei porti più famosi. Specializzata in commerci e scambi con I Delfydi, con Samycreek e Sersea. ci sono grandi similitudini tra questa città e Derl. L’unica vera grande differenza risiede nel fatto che a Bran vi è anche la grande accademia navale ulgan e proprio al largo di questa città sono alla fonda tutte le navi della flotta reale. La grande difficoltà di attraversare I grandi oceani fa di questa flotta solo una flotta commerciale, scarsamente utilizzata per le esplorazioni e solamente in pochissime occasioni come navi da battaglia.

Cory

Sud Foresta Treewood

Ulgan – Delfydi

Cittadina dalle strane consuetudini. Abitata prevalentemente da ulgan ma con varie etnie che vi hanno trovato rifugio e luogo di confine. Poco visitata e poco in vista, per questo motivo è anche meta di alcuni delfydi che temporaneamente escono dai loro confini per scambi e commercio. È una cittadina di confine affacciata sul mar Nywam abitata prevalentemente da ulgan, ma essendo molto al di fuori della giurisdizione della capitale Sulltain spesso qui si possono trovare anche situazioni e degli individui non del tutto raccomandabili. In ogni caso è una cittadina dove regna la pace. La vicinanza del faro Lexain, dove è dislocato un nutrito distaccamento dell’esercito ulgan, garantisce che regni la giustizia nella cittadina di Cory.

Tysnow

Monti Imbolt

Ulgan

Citta di montagna. Luogo di grande fascino ma non molto abitato. Famosa per le molte famiglie che in città e nei vari villaggi coltivano erbe officinali preparando ogni tipo di rimedio erboristico. Tysnow è il vero centro nevralgico di Arkhesya a riguardo dello studio dei rimedi naturali ed erboristici. Non è infrequente vedere anche qualche studente Dravide venire qui ad approvvigionarsi di erbe e spezie per i rimedi magici preparati in Archemur. È in tutto e per tutto una cittadina di montagna con tutto ciò che questo comporta. Collocata alle pendici dei bellissimi monti Imbolt che la dividono dalla leggendaria fortezza di Brast è da sempre abitata da tutti gli ugan che desiderano una vita appartata e tranquilla, lontana dai grandi agglomerati come Sulltain.

Lexain

Punta estremo Sud

Misto di etnie, prevalenza ulgan

Faro del sud la cui ferma e potente luce guida le imbarcazioni verso le coste di Arkhesya. Faro di costruzione ulgan mantiene un costantemente da moltissimo tempo una potentissima ed efficacissima luce sul mare del sud e guida in maniera impeccabile ogni imbarcazione anche con il tempo in burrasca. Le navi sanno che se devono sbarcare a sud non avranno problemi. In questa zona è stanziata una numerosa guarnigione dell’esercito ulgan. sia su terra che su nave. Questo si è rivelato utile per evitare attacchi dalle zone più recondite del sud di Arkhesya e per evitare le scorribande dei pirati che a nord invece imperversano visto ch i morgni non controllano per nulla le loro acque.

Ostirith

Nord-Est isola Sersea

Misto di etnie prevalenza ulgan

È forse la città più strana e particolare di Arkhesya. Si trova a nord est di Sersea ed è stata costruita sull’acqua dell’oceano Gryst. È una città completamente costruita sull’acqua e cinta da mura. Esiste un enorme ponte, il Tiriant, costruito dagli Ulgan nell’antichità che conduce fino alla città. Le entrate sono tutte grandi porte che si aprono sull’oceano e da cui entrano ed escono navi e imbarcazioni per gli approvvigionamenti, per la pesca e ogni altra attività commerciale. È una città abitata prevalentemente da ulgan, ma anche da esseri misteriosi e senza patria giunti da luoghi sconosciuti. Essendo una città di frontiera nessuno fa domande, ma in questo luogo vivono esseri che non sono presenti in nessuna altra parte di Arkhesya la cui provenienza è sconosciuta, alcuni giungono anche da fuori Arkhesya. In questa città lavorano i più capaci artigiani costruttori di navi e imbarcazioni di tutti i generi, tipi e stazze. In questo luogo si recano tutti coloro che vogliono costruirsi una nave o una flotta intera. Le navi poi arrivano ai porti di destinazione passano a nord di Sersea e dirigendosi verso la baia di Glaukea ai porti di Bran o Derl.

Garr

Netur

Murr

Entur

Potur

Ratur

Confini e luoghi strategici piana del Sicland

Torri di guardia

Ulgan

Tutto il territorio ulgan è disseminato di torri di guardia dove sono distaccate squadre ulgan a sorveglianza dei confini. In caso di guerre o di tumulti questi luoghi vengono potenziati inviando più truppe. Ogni torre è difesa da armi da lancio e le squadre sono composte da provetti arcieri. È sempre presente un piccolo distaccamento di cavalieri e di falconi pronti a inviare dispacci.

Thert

Kherd

Hirl

Tharel

Shard

Ranut

Hainbel

Pelereb

Pelgaer

Piana del Sicland

E territorio Ulgan in genere

Villaggi

Sono i villaggi di dimensioni più grandi della popolazione ulgan e sono disseminati nella piana del Sicland e in tutto il territorio ulgan.



Naghbas

Ovest deserto Heribone

Sud Dakmurdy

Città fantasma

È una città antichissima degli ulgan, una delle prime. Purtroppo durante le Grandi Guerre è stata totalmente occupata dai wirapi, gli stregoni neri di Magogur. Distrutta dall’attacco dell’esercito delle tenebre non è più stata ricostruita e abbandonata. Ora non si ha idea di quali e se vi siano entità che vivono all’interno di questo luogo. Nessuno ha però mai verificato. Per questo motivo pare vi siano enormi tesori sepolti nelle sale sotterranee dei palazzi regali della città.